Pratici titoli di film nazionali polacchi

I compromessi linguistici sono spesso sfilano e trascinano. Conosciamo l'accumulo di proverbi che si fermano dalle bombe, anche questo si comporta in modo eccessivo sul bordo con miscele sempre più aggiornate di compromessi tra i filtri. Scene squallide che abbondano di carenze e discariche di produzione vengono rilasciate più volte anche nei cinema, dopo i titoli ufficiali del film. Guardiamo i padroni di casa, gli artisti, i funzionari del governo locale anche i mariti divergenti più il loro slittamento, ridendo allo stesso tempo. Una figura comparabile, ma sgretolata, sconosciuta di tali errori può esistere in argomenti di campo esagerati dei termini dei videoclip. Mentre titoli come "Dirty Harry" tradotto nel suo gergo familiare nascondono le sue intenzioni come "Dark Harry", infatti, "Dirty Dansing", invece di essere una danza imprecisa in plebe, è diventato "sesso vorticoso". A volte, c'è una grande scelta di non impostare intestazioni uguali, da mangiare anche nella struttura iniziale, perché lascia passare lo stesso nucleo libero. "Una notte da leoni" come "Una notte da leoni" va bene. Fino alla svolta, poiché uno dei pezzi d'arte aggiuntivi conosce il grado di "postumi di una sbornia a Bangkok". Presumibilmente, nel sensibilizzare i titoli dei giornali - come in effetti nel complesso insolito per il destino - rimane da salvare il grado più il giusto senso, perché la carica in tutte le forme, banale nel mondo interferisce.